Login

Login
2016.04.06 21:17:33
sindrome di currarino silverman
Lo scorso anno ho fatto visitare mia figlia di allora 6 anni a Pescara dal Dott. Vincenzo Jasonni poiché sospettavo una lieve malformazione di pectus escavatum. Il Dottore le ha diagnosticato una sindrome più "rara", la sindrome di Currarino Silvermann in fase evolutiva (sporgenza del manubrio sternale, più lungo nel corpo e nelle coste corrispondenti, infossamento nel corpo corto). Ci ha consigliato dei controlli periodici annuali e comunque secondo lui l'esito sarà quello di sottoporla ad un operazione comprendente anche un osteotomia intorno ai 10 anni presso il Gaslini. Al momento tale difetto non sembra essere così "grave" ma sembra essere destinato a diventarlo con la crescita. Vorrei sapere di più su questa sindrome, se esiste letteratura in tal senso, su internet ho trovato pochissimo e da madre spero che possano esserci delle terapie meno invasive di quella proposta dal dottore. La ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrà darmi.



2016.04.11 22:37:29
Concordo con il prof Jasonni anche se personalmente intervengo più avanti verso i 13-15 anni. Per la Currarino Silverman l'unica soluzione è un intervento chirurgico