Login

Login
2014.11.19 18:25:50
Vi ringrazio della riposta datami .Io pero ho un'altra domanda da farLe.Siccome mi sono un po informata sulla scarsita di medici a napoli ad affrontare questo problema ed io non posso affrontare il viaggio fino a Genova per ora vorrei qualche consiglio .ripeto mio figlio ha 8 anni e presenta questo difetto dalla nascita pratica calcetto e quindi abbiamo fatto anche ecocardiogramma senza riscontrare alcun problema è necessario fare altri esami per stare piu tranquilli per il momento ? poi quando si avvicinera la possibilita di un'operazione anche per l'eta sicuramente riusciremo ha venire a Genova. Grazie
Oggetto:



2014.11.18 16:16:50
Salve mi chiamo Francesco e sono un ragazzo di 18 anni,tempo fa sono andato a fare una visita seguita poi da una tac in quanto sono affetto da pectus misto (carinatum + excavatum).Secondo la tac infatti risulta che ho questa malformazione con indice di Haller=2 e quindi da quello che ho capito non è necessaria l operazione perchè non considerata come grave malformazione.Il problema è che la mia scelta (quella dell operazione) non è causa di problemi di respirazione o di dolori particolari ma dai "problemi" psicologici della malformazione che molti prima di me hanno evidenziato. Scrivo per sapere se poteva dirmi più o meno i costi dell operazione perchè da quello che ho capito dopo ripetute visite l'operazione è a pagamento se la malformazione non è considerata grave. Grazie in anticipo
Oggetto: pectus carinatum



2014.11.14 17:46:42
buonasera sono la mamma di un bambino di 8 anni che presenta il problema di pectum escavatum. LO portato da vari ortopedici tutti mi hanno detto che non avrebbe avuto problemi di salute uno mi ha detto di fargli fare un po di piscina un'altro attivita fisica continua un'altro ancora la pallavolo. Visto che mio figlio è un amante del calcio e non vuole rinunciare io ho a disposizione un solo giorno la settimana per fargli fare o piscina o pallavolo puo servire a qualcosa un solo giorno? e se si meglio piscina o pallavolo? Vi ringrazio anticipatamente per la Vostra sicura risposta.
Oggetto:



2014.11.10 11:49:23
Ho 19 anni e ho il pectus excavatum da quando sono nato, anche se in forma lieve! Faccio powerlifting quindi potete immaginarvi i carichi che utilizzo in palestra! Ho deciso di operarmi con la tecnica di nuss ma mi è stato detto che non potrò alzare pesi fino a quando non viene rimossa la sbarra! È davvero così o posso alzare, dopo un certo periodo, i pesi che sto alzando adesso? Grazie mille Risposta: dipende da caso a caso, ma sicuramente la pesistica non è consigliata dopo l'intervento di Nuss, almeno per un anno
Oggetto:



2014.10.15 09:11:56
Buongiorno, Sono la mamma di due gemelline monozigote di quattro mesi. Una delle due presenta una fossetta sul petto all altezza dei seni che mi ha incuriosito inquanto la sorellina non c'è l ha. L ho subito mostrata alla pediatra che senza dargli nessun peso mi ha detto che è un discorso di costituzione. Non tranquilla ho fatto una ricerca in internet che però non ha che alimentato le mie ansie. Vi allego delle foto del petto della piccola, chiedendo cortesemente un vostro parere. Quello che mi preme è sapere se, essendo presente già da ora, diventerà obbligatoriamente un difetto estetico molto vistoso, oppure c è la possibilità che rimanga "poco invasivo". La mia preoccupazione è unicamente legata ad un risvolto psicologico dal momento che da grandicelle si confronterà continuamente con la sorellina. Vedendo le foto postate mi sembra che anche mio marito ne soffra, ma in maniera così lieve che non ci avevo mai fatto caso. Grazie in anticipo per il tempo che vorrete dedicarmi.
Oggetto:



2014.10.09 08:00:45
Ho 17 anni e il 12/9/14 mi sono sottoposto alla correzione del mio pectus excavatum,ora 9/10/14 faccio fatica a stare dritto con la schiena e quando respiro le cicatrici dell'intervento mi danno fastidio,è normale?
Oggetto:



2014.10.08 09:49:16
Ho 17 anni e il 12/10/14 mi sono sottoposto alla correzione del mio pectus excavatum,ora 8/10/14 faccio fatica a stare dritto con la schiena e quando respiro le cicatrici dell'intervento mi danno fastidio,è normale? grazie anticipatamente per la risposta,le allego la foto delle cicatrici (a destra sono 2) che mi danno ancora fastidio quando inspiro profondamente o addirittura sembrano "pulsare" ai miei respiri,è normale?



2014.09.12 15:37:30
Salve dottore sono il padre di un ragazzo di 13 anni affetto da pectus excavatum. Gli abbiamo fatto una risonanza dalla quale risulta un indice di haller di 3.2. Cosa mi consiglia di fare?
Oggetto:



2014.09.02 22:04:41
Salve,sono un ragazzo di Roma di 21 anni e ho il pectus excavatum e mi crea gravi disagi dal punto di vista psicologico sono un ragazzo abbastanza timido e introverso a causa del mio petto , provo vergogna ad andare al mare o in piscina , ho provato a fare palestra ma non credo serva a migliorare.. vorrei fare l'intervento per modificare questo mio problema che mi porta dei disagi... solo che vorrei avere delle informazioni su come fare... in quale ospedale effettuano questa operazione???
Oggetto:



2014.08.24 10:32:27
Salve sono un ragazzo di 15 anni e ho deciso di non nascondermi più e cercare un metodo per sistemare il mio fisico. Il mio problema è che ho le ultime costole molto sporgenti, e vorrei sapere se c'e una soluzione per poter risolvere questo problema che mi sta rovinando la vita
Oggetto: pectus



2014.07.25 09:57:27
Salve, sin da piccolo ho il petto escavato,mai avuto problemi sino a due mesi fa. Ho dolore allo sterno e gabbia toracica. Premetto che soffro anche di reflusso esofageo durante questo periodo,ma quello che volevo chiederle è: se stò seduto oppure sdraiato non ho alcun dolore,se stò in piedi e/o cammino riscontro questo dolore,ci sono esercizi posturali che possono aiutarmi a risolvere questo problema secondo lei? Grazie.
Oggetto: pectus



2014.07.24 13:27:21
Buongiorno dottore, Sono mamma di un bambino di tre anni e mezzo con il petto escavato, oltre alla pediatra di famiglia (che non fa altro che continuare a prescrivere al piccolo calcio e vitamina d) nessun altro medico ha mai visto il mio bambino, per questo motivo volevo portarlo a fare una visita da voi. E' meglio che faccia fare degli esami al bambino prima di recarmi da voi? (leggo qui che molti fanno elettrocardiogramma o radiografie)in modo da permettervi di analizzare meglio il suo problema? Grazie Saluti.
Oggetto:



2014.07.18 20:07:06
Grazie dottore, e in caso per una vostra visita cosa occorre fare?
Oggetto:



2014.07.18 13:48:35
Salve sono un ragazzo di 21anni, ho una leggera forma di petto escavato asimmetrico e ne risento a livello psicologico a causa dell'asimmetria toracica; è possibile effettuare l'intervento? Inoltre ho gli addominali storti e volevo sapere se questo problema degli addominali è dovuto a causa del petto escavato asimmetrico. Nel caso in cui è possibile effettuare l'operazione, l'intervento modificherebbe anche la forma dei miei addominali?



2014.05.31 21:07:36
Salve dottore, sono un ragazzo di 22 anni con un problema al torace. Sin dalla nascita ho lo sterno incavato, da piccolo ho fatto dei controlli cardiologici e tutto era nella norma. Pensavo che con il passare del tempo e facendo palestra il problema si sarebbe attenuato, invece mi sono accorto che non era così. Per caso un giorno ho sentito parlare di questo problema ed ho scoperto che si poteva risolvere. Sarei interessato a venire e poter fare dei controlli, in caso dovrei venire munito di richiesta del medico curante? La ringrazio anticipatamente aspettando una sua risposta.
Oggetto:



2014.04.25 15:43:03
Salve sono la mamma di una bambina di 2 anni e mezzo affetta da pectus excavatum, non ha problemi respiratori, ha effettuato l'ecocardiogramma e non ha evidenziato problemi cardiaci, volevo sapere se è possibile fare una visita da voi o deve aspettare, ha effettuato l'rx torace e nel referto presenta un'iniziale squilibrio del bacino verso destra (la cresta iliaca di dx è di 2 mm al di sotto della contro laterale e la testa del femore dx è situata inferiormente di 3 mm rispetto a quella di sx),inoltre ha un accenno a scoliosi sn concava dorsale, quest'ultimo punto è stato escluso dall'ortopedico che ha visitato la bambina e controllato la radiografia! Grazie per la disponibilità.
Oggetto:



2014.04.22 23:15:59
Salve Dottore,mi chiamo Michele,sono un ragazzo di 19 anni e purtroppo soffro della malformazione allo sterno "pectus carinatum". Da diversi anni avrei voluto sottopormi ad un'operazione per porne rimedio,ma non sapendo di preciso dove andare e a chi rivolgermi,non ho mai fatto nulla. Di recente ho sentito parlare di una nuova tecnica mini-invasiva di Ambroson,ed essendo convinto della mia decisione, avrei bisogno di un suo aiuto riguardo allo svolgimento dell'operazione,rischi e consigli sul mio caso,conseguenze,diverse operazioni vantaggiose,specialisti e ospedali di riferimento. Inoltre io sono un ragazzo che pratica dello sport,specialmente palestra, e vorrei sapere se dopo l'operazione è possibile praticare attività sportiva o dovrei rinunciare ad essa? La ringrazio per il suo aiuto e spero mi risponda al più presto.
Oggetto: pectus carinatum



2014.04.22 12:57:40
salve, mi chiamo giacomo ed ho quasi 20 anni. Soffro della malformazioni pectus excavatum, circa 2,5 cm di profondità, nessuno assimetria apparente. volevo sapere se fosse ancora possibile alla mia età eseguire l'operazione con il metodo di nuss, ed eventuali costi. grazie in anticipo
Oggetto:



2014.04.14 10:26:44
Salve, buon giorno, una cortesia mio figlio ha 9 anni e dalla nascita ha questo fossetto al centro del petto, alla nascita mi dissero che sarebbe andato via con la crescita, ma ad adesso vedo solo l'accentuarsi del problema, vorrei sapere se puo' portare problemi al cuore, fa sport e poi quale esame gli posso fare per essere tranquilla come controllo iniziale. Grazie per la disponibilita'!
Oggetto:



2014.03.23 19:10:56
Salve...Ho 16 anni e vivo a Foggia a fine giugno ne faccio 17, dalla seconda metà del mio quindicesimo anno riscontrai questo petto carenato che assicuro non avevo prima,i miei genitori mi sparavano una marea di bugie dicendomi che questo difetto non si vede, che è solo una fissazione dovuta all' età ecc.... giusto per fare la parte mi hanno mandato da un ortopedico/chirurgo ( meglio di niente...) e oltre a riscontrare una leggera cifosi ( dovuta alla palestra) ha detto che avevo un petto carenato alla cassa toracica destra rivolto verso l'esterno di 1 centimetro, costui disse che con l'avanzare dell'età si sarebbe appiattito e mi disse di fare degli esercizi di respirazione con un palloncino ( che non ho nemmeno capito come) per l'espansione del torace, e ha aggiunto che se non fosse migliorato ci saremmo dovuti ripresentare a settembre per mettere un corsetto... I miei genitori sinceramente non mi danno attenzioni per questo mio problema ( mia madre poi è qualcosa d'impossibile , mi ha detto che per fare un intervento del genere ci vogliono migliaia di migliaia di euro, naturalmente me l ha detto per far finire il discorso), sinceramente ora non saprei cosa fare... aspetto a settembre ( cioè quando avrò 17 anni) per mettere il corsetto ( la mia cassa toracica è ancora più o meno morbida con una pressione piuttosto forte sul torace riesco ancora ad appianare la deformazione) o convinco i miei di farmi ( sempre se ci riesco...) fare l'intervento ?( magari a bari...). Il corsetto potrebbe essermi utile contando che dovrò aspettare inutilmente fino a settembre? Se facessi l'intervento la cicatrice si vedrà molto?
Oggetto: pectus carinatum



Pagina 4 di 10
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>